#1

C’è stato un tempo in cui questo blog aveva un senso.
E’ stato chiuso, ha preso polvere, le ragnatele del tempo gli si sono attaccate addosso.
Se dopo due anni cerco “jacktheseeker.blogspot.com” su google, esce un mio vecchio scambio di mail con due autori di un libro, “La Cambusa”, che si trasformò in un post sul blog ufficiale del libro.
Ecco, sto già divagando.
E mi piace.
Non so cosa aspettarmi, so solo che volevo riaprirlo, ma fino ad ora non ho potuto.
Ero bloccato da me, dal fuori di me, da tante cose.
Ora sono qui, in ritardo con la vita e con il sonno. E le dita che ticchettano sulla tastiera grigia di sporco del mio Mac mi riportano indietro a periodi in cui aveva senso.

Per me.

Avere un blog era la cosa più egoista ed allo stesso tempo altruista che potevo desiderare. Scrivere quello che ti passa per il cervello, ed allo stesso tempo vedere che quello che scrivi è condiviso (ma soprattutto NON lo è) era qualcosa che mi rendeva.. non so.. mi rendeva bene, come direbbe la voce fuori campo di un trailer di Maccio Capatonda. E’ qualcosa di difficile da spiegare, ma scrivere mi fa vomitare tutto quello che poi non dico. Chi non scrive forse non lo capisce. Ma buttar giù “nero su bianco” tutto quello che mi passa per i polpastrelli, mi fa stare bene.
E mi piacciono anche i commenti, inutile negarlo.
Vedere che qualcuno reagisce sprecando cellule epiteliali delle dita per reagire, bene o male, a qualcosa che era solo dentro di te, mi piace. E’ egoismo? Cazzo se lo è. E mi piace.

Che succederà da qui in poi?
Non lo so. E sinceramente non m’interessa.
Io scrivo, sarò il pusher di me stesso, e starò a guardare.
Il resto sarà un aspettare il cadavere del tuo nemico che passa sul letto del fiume.

Cercherò di parlare di tutto, senza filtro e senza remore.
E qualcosa in comune con il mio vecchio blog la voglio lasciare.
Il saluto

Namaste.

2 thoughts on “#1

  1. ed io che sono la tua prima follower godo….ahahahah anche io ho un blog… ma sssssssh non lo deve sapere nessuno! ahahhap.s. finalmente sbarco su qualcosa di interessante da leggere… mi mancavano troppo le tue mail a lavoro…besos

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.